Image default

Castel Giorgio – L’ Altopiano dell’Alfina

Una verde area pianeggiante posta a oltre 500 metri di altitudine tra Castel Giorgio, Castel Viscardo e la vicina Acquapendente, dal grande impatto paesaggistico e recentemente entrata a far parte dei “Luoghi del cuore FAI”. Da sempre apprezzata per il clima fresco e l ‘”aria fina” come sostengono gli abitanti locali.

Utilizzato al principio come campo per atterraggi di fortuna, nel 1936, l’aeronautica, apprezzando il paesaggio e la collocazione, decise di costruire sull’Altopiano dell’Alfina un aeroporto. All’epoca vennero realizzate dall’ingegner Pierluigi Nervi delle aviorimesse realizzate con tecniche ed un design davvero all’avanguardia, inoltre in loco venne creata anche una scuola di aviazione.
L’ aeroporto aveva acquisito una notevole importanza, così durante il secondo conflitto mondiale divenne un obiettivo per l’aviazione nemica e venne bombardato. Per questo le strutture originali vennero distrutte ed oggi, nell’area che ospita un campo di volo per avioturismo, restano visibili soltanto: il caseggiato dell’autoreparto, il serbatoio dell’ acqua e nove tronconi dei pilastri posteriori di una delle originali aviorimesse.

profile pic url
199,9k Followers
Follow