20.4 C
Orvieto
Ottobre 16, 2019
Image default

Lungo il percorso dell’Olio d’Oliva DOP dei Colli Orvietani

Località

  • Montecchio
  • Orvieto
  • Castel Viscardo
  • Montegabbione

Tempo di visita

  • 2/3 giorni

Come muoversi

  • Auto necessaria

Un itinerario che ripercorre una parte della strada dell’Olio DOP dei Colli Orvietani, dove il protagonista è l’olivo e l’olio di oliva eccellenza del territorio orvietano che è alla base di molti piatti locali.

Il borgo di Montecchio, circondato da grandi uliveti, ha da sempre uno stretto legame con la produzione dell’olio di oliva ed è uno dei comuni che meglio rappresenta questa eccellenza territoriale. A Montecchio è anche presente un Museo dell’Olio dove sono esposti oggetti e antichi macchinari utilizzati per la produzione dell’olio.

Proseguendo da Montecchio lungo la “Strada dell’Olio DOP” si percorrono strade di campagna e tratti più urbani passando per la città di Orvieto dove è nutrita la presenza di frantoi e produttori di olio per le colline di Castel Viscardo, fino ad arrivare nel territorio di Montegabbione, estremo comune dell’Orvietano dove, anche qui, la coltivazione dell’olivo è molto diffusa e dove sono presenti numerosi produttori di olio di oliva.

La denominazione di origine controllata “Umbria” accompagnata dalla menzione geografica “Colli Orvietani” è riservata all’olio extravergine di oliva ottenuto dalle varietà di olivo: Moraiolo, Frantoio e Leccino. Quella dei Colli Orvietani è una delle 5 sotto-zone dell’olio extravergine di oliva Umbria DOP. L’olio di oliva prodotto nel territorio dell’orvietano ha un sapore fruttato e armonioso che ben si accompagna con la maggior parte dei piatti della cucina locale ed è alla base di condimenti a crudo su zuppe e verdure o sulla classica bruschetta.

profile pic url
195,5k Followers
Follow