9.2 C
Orvieto
Novembre 13, 2019

Orvieto – L’Orvieto DOC

Questo vino prodotto prevalentemente nella zona di Orvieto e territorio, ottenne la denominazione DOC nel 1971 ed oggi è uno dei più noti della regione ed uno dei bianchi nazionali più noti e apprezzati al mondo. Un vino ottenuto dai vitigni Trebbiano Procanico e Grechetto. La denominazione di origine controllata “Orvieto”, comprende anche una “sotto-zona” Orvieto Classico riservata ai vini bianchi nelle tipologie: secco, abboccato, amabile, dolce, superiore, vendemmia tardiva e muffa nobile.

Rosso Orvietano DOC – Un vino rosso la cui denominazione di origine controllata è più recente del bianco, infatti la stessa venne conferitagli nel 1998. Si tratta di un vino rosso fermo abbinabile con diverse tipologie di pietanze, esso di produce nel territorio di Orvieto e si ottiene, nelle sue diverse tipologie dai seguenti vitigni Cabernet, Cabernet franc, Cabernet sauvignon, Canaiolo, Ciliegiolo, Merlot, Pinot Nero, Sangiovese, Aleatico.